Ricetta di Chiara P.

Gnocchi di zucca e patate ripieni di soia con mazzancolle piccanti glassate

Tipo di salsa

Senza sale

Tipo di piatto

Primo

Ingredienti (4 )

Per gli gnocchi di zucca e patate

Per la gelatina di soia

Per le mazzancolle glassate alla soia

   CONDIVIDI SU FACEBOOK

Descrizione

Morbidi gnocchi che celano al loro interno un cuore liquido di salsa di soia, con un condimento orientale, piccante e saporito, un primo piatto fusion e innovativo

Per la GELATINA alla SOIA

In una tazza mettete a bagno i fogli di gelatina in acqua fredda e lasciateli ammorbidire per circa 10 minuti.

In un pentolino unite la salsa di soia a ridotto contenuto di sale (quella Kikkoman con il tappo verde), l'acqua fredda e il succo di limone, poi fate scaldare il tutto su un fornello a fuoco basso.

Quando la salsa di soia sfiora il bollore, toglietela dal fuoco e unitevi la gelatina ammorbidita e strizzata molto bene; poi mescolate finchè non si sarà sciolta del tutto.

Foderate con la pellicola (o la carta da forno) uno stampo da 12 cm, versatevi la gelatina e riponetela in freezer a solidificare per almeno 2 ore.

Per gli GNOCCHI di PATATE e ZUCCA

Lavate accuratamente le patate, poi ponetele in una pentola, copritele di acqua fredda e mettetele a cuocere su un fornello a fuoco medio/alto - ci vorranno circa 30 minuti e saranno pronte quando riuscirete a bucarle con una forchetta senza che oppongano resistenza.

Lavate la zucca, tagliatela a fette ed eliminate la buccia, i semi e i filamenti interni. Mettete le fette di zucca in una teglia e infornate nel forno preriscaldato a 180° per circa 30/40 minuti - sarà pronta quando riuscirete a schiacciarla con una forchetta.

Sbucciate le patate ancora calde e schiacciatele insieme alla zucca in una ciotola capiente utilizzando lo schiaccia-patate; poi aggiungete un pizzico di sale e di noce moscata e fate raffreddare.

Una volta raffreddato unite al mix di verdure schiacciate un uovo e la farina un cucchiaio alla volta - non aggiungete tutta la farina in una volta sola perchè potrebbe essere troppa (* vedi note)

Lavorate brevemente l'impasto con le mani e formate un panetto - se l'impasto risultasse ancora appiccicoso aggiungete un cucchiaio di farina.

Spolverizzate di farina il piano di lavoro e tagliate il panetto in quattro parti con cui formerete dei cordoncini di impasto spessi circa 2 cm.

Tagliate i cordoncini di impasto in piccoli bocconcini di circa 2 cm di lunghezza.

Riprendete dal freezer la gelatina e tagliatela in cubetti di 1/2 cm per lato.

Prendete un bocconcino di impasto alla volta, appiattitelo leggermente con le dita e ponetevi al centro un cubetto di gelatina.

Portate i quattro lati del bocconcino verso il centro e con entrambe le mani formate una pallina, poi infarinatela e ponetela su un tagliere. Continuate così fino alla fine dell'impasto.

Per le MAZZANCOLLE GLASSATE alla SOIA

Lavate, sgusciate e pulite le mazzancolle, eliminando anche il filo nero presente sul dorso.

In una ciotola unite le mazzancolle pulite, la salsa di soia, uno spicchio d'aglio, il miele e lo zenzero fresco grattugiato finemente, mescolate bene e riponete in frigo per circa 30 minuti.

CUOCERE e SERVIRE

Riempite d'acqua una pentola capiente e portatela ad ebollizione.

Nel frattempo scaldate il wok, unitevi 2 cucchiai d'olio, uno spicchio d'aglio intero, un peperoncino rosso tagliato a rondelle, poi le mazzancolle con tutta la marinata e fate cuocere mescolando spesso.

Quando i gamberi sono pronti toglieteli dal wok, alzate il fuoco e fate ridurre la marinata per ottenere una salsa densa, poi rimettete le mazzancolle nel wok e spegnete il fuoco.

Quando l'acqua nella pentola arriva ad ebollizione, salatela e tuffatevi gli gnocchi. Saranno pronti appena saliranno in superficie.

Scolate delicatamente gli gnocchi con un mescolo bucato e uniteli alle mazzancolle nel wok.

Fate saltare il tutto nel wok a fuoco medio/alto per circa 1 minuto e poi impiattate!

Note

(*) E' importante non aggiungere la farina tutta in una volta perchè potrebbe non essere necessaria, infatti la quantità di farina varia in base alla consistenza delle patate (che possono essere più o meno farinose) e all'umidità della zucca - se aggiungete la farina tutta in una volta l'impasto potrebbe poi risultare troppo secco e sarebbe necessario aggiungere altro uovo per ottenere un panetto omogeneo e morbido.

   Consulta la ricetta su iFood



Visita il sito di Kikkoman

KIKKOMAN è un marchio registrato dalla Kikkoman Corporation, Giappone

Per informazioni

Cookie Policy