Ricetta di Marianna Manzi

Frico di patate con riduzione di salsa di soia

Tipo di salsa

Senza sale

Tipo di piatto

Secondo

Ingredienti (4 )

Per la salsa

   CONDIVIDI SU FACEBOOK

Descrizione

Croccante fuori morbido e filante dentro. Un piatto tipico friulano con una particolare nota agrodolce data dalla salsa di soia.

Grattugiate i formaggi e le patate usando una grattugia dai fori grandi.

Tagliate la cipolla finemente e fatela appassire a fuoco basso in poco olio extra vergine di oliva per una decina di minuti.

Aggiungete le patate grattugiate, regolate di pepe e cuocete mescolando gli ingredienti fino ad amalgamarli.

Quando le patate cominciano ad appassire aggiungete, poco alla volta, i formaggi grattugiati e mescolati insieme.

Amalgamate bene il composto dandogli la forma della classica frittata e ricordando di muovere sempre la padella per far in modo che il frico non si attacchi.

Quando l’olio rilasciato dal formaggio comincia a venire a galla, togliete l’eccesso con un mestolo.

Non appena si sarà formata una crosticina dorata da un lato, girate il frico con il coperchio e fate dorare anche l’altra parte.

Procedete con la riduzione di salsa di soia: in un pentolino versate la salsa di soia e il miele.

Fate scaldare a fuoco molto lento fino a quando la salsa si sarà ridotta della metà.

Con l'aiuto di un coppa pasta rotondo ritagliate delle forme e impiattate il vostro Frico utilizzando la riduzione di salsa di soia come condimento.

Note

Se preferite che sia il commensale a dosarne la quantità versate la vostra riduzione in piccole ciotoline e portate in tavola.

Potete servire questo piatto sia come antipasto che come secondo magari accompagnato da polenta arrostita come prevede la tradizione.

   Consulta la ricetta su iFood



Visita il sito di Kikkoman

KIKKOMAN è un marchio registrato dalla Kikkoman Corporation, Giappone

Per informazioni

Cookie Policy